Capcom Beat’Em Up Bundle

by • 01/10/2018 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Capcom Beat’Em Up Bundle171


I Beat Em’ Up sono un genere che ha reso celebre la sala giochi. Un genere del passato che risale agli inizi degli anni Novanta e che ha visto in Double Dragon come il suo capostipite principale.

Molti altri vennero dopo come Golden Axe e cloni di vario genere. Giochi che come gameplay avevano un impatto facile e immediato, un buon grado di sfida a livello generale e una modalità cooperativa già all’epoca rivoluzionaria che permetteva solitamente di affrontare l’avventura assieme a qualche amico.

Capcom, autentica maestra di questo tipo di titoli, ha colto la palla al balzo e ha organizzato un’altra operazione nostalgia. Ha dato vita a questo Capcom Beat Em’ Up Bundle raccogliendo sette picchia picchia iconici che hanno letteralmente segnato un’epoca.

A un prezzo realmente contenuto potremo giocare su tutte le console che su pc sette classici che vanno dal leggendario Final Fight al più recente e distopico Battle Circuit del 1997.

Al di là dell’innegabile nostalgia che vi prenderà giocando a questi titoli, soprattutto se siete un po’ anzianotti, questi titoli meritano moltissimo ancora per la loro immediatezza e il loro senso di divertimento intrinseco. La grafica e le musiche in due dimensioni poi sono ancora un vero e proprio gioiello per occhi e orecchie.

Il grado di difficoltà per giocatori odierni è certamente piuttosto basso anche se in questa raccolta potremo sempre settare crediti e livello di difficoltà per aumentare un po’ la difficoltà.

Il primo gioco da menzionare certamente è Final Fight in cui Haggar, Cody e Guy compaiono per la prima volta. Le scorribande per Metro City hanno ancora un sapore particolare e ogni giocatore degno di questo nome dovrebbe provare almeno una volta.

The King of Dragons ha un’ambientazione fantasy con battle boss degne di nota. Ottime le componenti da gioco di ruolo con cinque personaggi differenti con le proprie peculiarità che potremo intercambiare tra un livello e l’altro. Ogni personaggio ha uno stile particolare che varierà l’esperienza d’azione.

Abbiamo poi Captain Commando di aspetto fantascientifico, ambientata sempre a Metro City. Tutto in questo caso è sopra le righe sia i protagonisti che i nemici. Potremo utilizzare un ninja, una mummia e un infante che guida un mech.

Knights of the Round ha invece come ambientazione le vicende di Re Artù e i cavalieri della tavola rotonda. In questo caso il gameplay è arricchito dalla possibilità di parare oppure colpire con grande forza.

Warriors of Fate è invece ambientato nella Cina dei Tre Regni con la possibilità anche di andare a cavallo per gli stage.
Gli ultimi due titoli dell’offerta sono i più recenti Armored Warriors e Battle Circuit. Il primo è un picchiaduro a scorrimento abbastanza complicato con elementi di looting che permetteranno di migliorare il proprio mech per combattere al meglio.

Battle Circuit è ambientato in un futuro distopico con cacciatori di taglie che si sfidano con mosse degne di un picchiaduro moderno.

Un must have a un prezzo veramente contenuto.

Voto: 9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI