Bomb It! al Global Beach

by • 30/08/2009 • NewsComments (0)774

Riceviamo e pubblichiamo:

5 settembre 2008 ore 18.00 – Global Beach, Lido di Venezia.
Urban Code è presente al Lido di Venezia con uno stand per tutta la durata di Global Beach, dal 1 al 12 settembre.
Sabato 5 settembre alle ore 18.00 ci sarà la proiezione del documentario Bomb It
Bomb It! Il documentario esplosivo di Jon Reiss, pluri premiato regista statunitense, che investiga la più controversa e sovversiva forma di comunicazione: i graffiti.
Il film, che sarà presente anche nel palinsesto del prossimo Film Festival di Milano, è stato girato viaggiando da Philadelphia e New York, da Parigi a Tokyo, da Toronto a Città del Capo, dove Jon Reiss ha raccolto interviste agli artisti di strada, alcuni dei quali non hanno svelano la propria identità. Tra i temi approfonditi ci sono: l’ambiente che fa da impulso ai loro segni, la ribellione sociale e l’agitazione politica. Jon Reiss guida gli spettatori in un viaggio attraverso i 5 continenti della terra, esaltando la lotta per il controllo del suolo pubblico in atto tra ogni esponente del movimento dei graffiti, le multinazionali della pubblicità e le istituzioni.
Il documentario è un tour tra i più famosi writers provienienti dai 5 continenti Taki 183, Stay High, Revok, Shepard Fairey, Os Gemeos, Cope2, Krs-One e molti altri ancora.
Bomb It! soprattutto spiega che i graffiti illegali, una volta considerati un atto sovversivo, negli ultimi dieci anni sono stati cooptati dalla società. La loro influenza è nel vivere quotidiano: dai video giochi, alle campagne di marketing, alle grandi esposizioni nelle più prestigiose gallerie. Ma se i writers rendono magico e trasformano tutto con vernice, questa è solo un indicazione; i graffiti non usciranno mai da dove vengono e continueranno a muoversi e con i tempi. Fortunatamente gli autori di Bomb It!, con questo documentario, hanno reso al mondo dei graffiti la giustizia che gli era dovuta. [New York Times]
 

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI