BlazBlue Cross Tag Battle

by • 03/07/2018 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su BlazBlue Cross Tag Battle148

Il nuovo picchiaduro di Arc System Works condensa al suo interno ben quattro diverse realtà di giochi e brand famosissimi. Un esperimento come sempre riuscitissimo che si perpetua da qualche tempo con grande successo.

Il picchiaduro quindi prende idealmente le distanze dal classico BlazBlue e le meccaniche sono state snellite parecchio in modo da favorire in qualche modo anche i neofiti. La profondità però per tutti coloro che cercano un gioco sufficientemente impegnativo non verrà certo a mancare.

Il roster a livello base è composto da venti individui che ci verranno presentati in un filmato dallo stile anime all’inizio dell’esperienza di gioco. Si aspettano comunque inserimenti continui, magari attraverso DLC.  Abbiamo personaggio da Persona 4, RWBY e Under Night In Birth. Si pensa che si arriverà a una cinquantina di personaggi in totale.

Il gioco ricorda molto da vicino quanto visto in Dragon Ball Fighter Z soprattutto per quanto concerne l’approccio del gameplay. Nell’hub potremo incontrare poi Kajun che ci spiegherà nel dettaglio le possibilità che potremo avere. Avremo a disposizione anche un negozio per poter acquistare i costumi e tutte le personalizzazioni possibili per il nostro personaggio in modalità multigiocatore.

Potremo quindi provare la episode mode o anche la lobby online così come la Tactics Mode. Un tutorial ci accompagnerà in tutto e per tutto per giocare in questo caso al meglio possibile.

Il combat system permette spazzate e il recupero della posizione di lotta. Presenti anche i tre livelli di combo. Potremo anche attivare il clash coinvolgendo i nostri supporti in un attacco combinato.

il tempismo è tutto soprattutto nel caso di prese aeree. Potremo anche sfruttare la Resonance Blaze per attacchi risolutivi in situazioni disperate. Quando sarà piena potremo anche attivare l’Astral Heat del nostro compagno che significa morte certa per il nemico.

La storia vede un prologo e quattro capitoli invece con tutti i personaggi che si riuniscono per prendere parte a questo torneo misterioso.

Potremo poi anche cimentarci nel Survival Mode oppure online che naturalmente porterà la longevità letteralmente alle stelle.
Per quanto riguarda il comparto tecnico il gioco vede un buon uso degli scenari, buone animazioni dei personaggi  e un comparto sonoro d’eccellenza che raccoglie il meglio delle quattro saghe.

Un ottimo titolo in pieno stile Arc  System Works. Buon sistema di combattimento adatto a tutti e una valanga di personaggi in arrivo.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI