Blades of Time

by • 31/05/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Blades of Time417

Blades of Time è il titolo creato da Gaijin Entertainment  dove anche Konami ha avuto un ruolo fondamentale.  È un hack and slash con tanti spunti adventure che è anche il seguito diretto di X-Blade.

Il titolo uscì molto tempo fa per la scorsa generazione di console ma oggi torna in forma smagliante su Switch.
L’ispirazione è quella dei migliori Devil May Cry e Bayonetta e tutto si basa su statistiche naturalmente e su difficoltà sempre crescente.

La narrazione passa in secondo piano dato che è sempre l’azione a farla da padrone.
La combinazione di tasti indiavolati da vita a combo sempre nuove e quindi sarà sempre un piacere provare nuove mosse e nuovi spunti.

Una rimasterizzazione con tutti i crismi che sfrutta al meglio le potenzialità della nuova console Nintendo.
Il gioco è completamente doppiato e sottotitolato in Italiano e vede la cacciatrice di tesori Ayumi che con la sua katana dovrà fare piazza pulita dei suoi nemici.

Dovremo salvare il nostro compagno Zero perso i  Dragonland e lo potremo fare grazie all’oracolo Chaos che ci regalerà il potere di riavvolgere il tempo.
Da qui il titolo appunto.

L’hack and slash vede una buona rosa di armi da scegliere con la possibilità di sbizzarrirci con il button smashing. La varietà di combattimento è quindi molta e ben strutturata.
Il gameplay è sempre vivace grazie anche a una buona varietà di nemici proposti che vi daranno del filo da torcere e metteranno alla prova le vostre abilità. Vi sarà necessaria anche una buona dose di complessità di manovra e prontezza di riflessi in modo da affrontare anche i nugoli di nemici più numerosi.

Bella anche la funzione di riavvolgere letteralmente il tempo, un po’ come accadeva in Prince of Persia.
Il gioco ha una longevità di sei ore all’incirca e potremo affrontare il tutto in single player oppure in modalità Rivolta.
Qui avremo una sorta di modalità online con battaglie continue e da affrontare con il touch dello Switch che darà un tocco in più al sistema di controllo.

Da provare, soprattutto se vorrete fare un tuffo nel passato con un po’ di nostalgia con un titolo che divertì molto alla sua uscita.

Voto: 7

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI