Beef tra Wyclef Jean e Sean Penn sulla presidenza di Haiti

by • 08/09/2010 • NewsComments (0)424

Il mese scorso Wyclef Jean aveva annunciato la sua intenzione di candidarsi alla presidenza di Haiti, il suo paese natale. Cosa che effettivamente ha fatto. Peccato che la sua candidatura sia stata scartata per ragioni burocratiche: per la legge di Haiti, infatti, per concorrere alle elezioni bisogna essere residenti del Paese da cinque anni consecutivi, un requisito che manca a Wyclef, che ormai vive stabilmente negli Stati Uniti. Oltre al danno, però, anche la beffa: mentre l'artista lottava per essere ammesso alla competizione elettorale, Sean Penn si scagliava contro di lui attraverso i media.

L'attore, infatti, ha aspramente criticato la candidatura di Wyclef. Secondo i maligni, il motivo sarebbe una rivalità tra le ong dei due vip: il rapper ha fondato Yele, il divo hollywoodiano, la J/P Haitian Relief Organization, e entrambe hanno avuto un ruolo di primo piano nel dopo-terremoto. Durante una recente puntata del Larry King Show, Penn ha rilasciato dichiarazioni piuttosto pesanti. "Se la sua candidatura fosse accettata, riceverebbe un supporto enorme dall'America, e questo mi rende molto sospettoso. Anche perché, in qualità di ambasciatore onorario del paese, praticamente è stato sempre zitto. Per quelli di noi che erano ad Haiti ad aiutare i terremotati, la sua è stata una presenza totalmente inutile".

La replica di Wyclef non si è fatta attendere: dai microfoni di Hot 97 ha dichiarato che Sean Penn evidentemente era troppo occupato a sniffare cocaina per accorgersi di tutto l'aiuto che ha portato ad Haiti. L'ufficio stampa di Sean Penn ha immediatamente controreplicato: "A quanto pare il signor Jean non ha idea del tipo di sforzo fisico che ci vuole per fare il volontario in una zona terremotata. Se l'avesse fatto anche lui, saprebbe che in quelle circostanze compromettere proprio il sistema immunitario attraverso l'uso di droghe è una follia". Nell'attesa di capire chi ha ragione, ad Haiti la ricostruzione non è ancora cominciata e la stagione degli uragani si avvicina.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI