Bee Simulator

by • 27/11/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Bee Simulator91

Bee Simulator è un titolo molto simpatico e adatto soprattutto ai più piccini. Il termine simulatore potrebbe trarre in inganno dato che di simulativo c’è ben poco.

Il gioco ha delle meccaniche molto basiche e quindi adatte a tutti ed è tutto incentrato sulla possibilità di svolazzare da un fiore all’altro appuntto.

Il mondo di gioco è per nulla ostile, tutto colorato con personaggi che renderanno l’esperienza poco competitiva ma dall’alto grado narrativo.
La trama vede un’ape eroina per così dire che è in grado di salvare le sorti del pianeta.

E’ un pericolo recente il fatto che se le api dovessero estinguersi l’ecosistema mondiale ne risentirebbe irrimediabilmente. Cominceremo quindi come ogni ape farebbe raccogliendo polline, passando di fiore in fiore.

Mano a mano che procederemo i compiti si faranno più articolati dato che dovremo raccogliere pollini diversi con una visuale differente e quindi selezionare quelli giusti da portare all’alveare.
Nell’alveare ogni ape avrà un compito preciso e tutte legate in un certo senso alla raccolta del polline. L’alveare è l’hub e centrale operativa per così dire dell’intera esperienza.

Sono disponibili varie aree che saranno esplorabili liberamente e ognuna è una sorta di micro open world che potremo visitare in lungo e in largo. Avremo a questo proposito anche a disposizione una sorta di turbo che ci consentirà di esplorarli in maniera più agile e veloce.

Ci sono anche fasi a combattimento, soprattutto con le vespe, dove comparirà un indicatore apposito e la telecamera si sposterà a tre quarti durante lo scontro.
Il combattimento si svolge come se si trattasse di un quick time event dove dovremo quindi premere il pulsante corretto al momento giusto. Tutto molto fattibile anche in questo caso comunque.
La violenza è naturalmente ridotta all’osso anche quando gli umani agiteranno le mani quando vorranno allontanarci.

Il gioco è comunque delizioso, la grafica e il sonoro si adattano alla perfezione all’atmosfera e in ogni caso molto curato nonostante il budget limitato e la tipologia di gioco dedicata ai più piccoli. L’Unreal Engine 4 fa comunque miracoli. Fiore all’occhiello della produzione è il sistema di volo che replica alla perfezione la tipologia di volo di un insetto. Sbatterete contro il muro molte volte ma si imparerà in fretta.
Il doppiaggio poi è ottimo.

La lunghezza del titolo è naturalmente limitata ma per un gioco di questo tipo è perfettamente comprensibile.
Presente anche una modalità split screen per divertirsi in due.

Un ottimo gioco pedagogico. Tutto è grazioso e sufficientemente divertente.

Voto: 7

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI