Battle for Korsun + Kursk – Battle at Prokhorova

by • 19/06/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Battle for Korsun + Kursk – Battle at Prokhorova107

Matrix Games è riuscita ad accaparrarsi per il proprio catalogo due splendidi strategici della Yobowargames e quindi porta in dimensione digitale su Pc due classici del mondo wargames. Ci riferiamo a Battle for Korsun e Kursk – Battle at Prochorovka.

BATTLE FOR KORSUN

Uno strategico vecchio stampo e senza fronzoli basato sui classici del genere board game che ha spopolato anche su versione mobile e dà il suo meglio certamente su Pc e Mac.

Il gioco ha come setting il periodo a cavallo tra il gennaio e il febbraio 1944 quando l’Unione Sovietica con il grande contributo degli Ucraini riuscì a circondare e distruggere due armate tedesche.

Il gioco offre un’esperienza solida anche se ridotta all’osso, senza troppe opzioni o personalizzazioni.
Questo elemento favorisce tutti coloro che non hanno un computer particolarmente performante in termini di pura potenza grafica e quindi è adattissimo a qualsiasi piattaforma.

Non ci sono livelli di difficoltà differenziati e potremo giocare sia contro un avversario umano sia contro l’intelligenza artificiale ma solo nei panni dei manipoli germanici.

Giocheremo tutta la battaglia e cominceremo quindi in una fase di accerchiamento senza troppe speranze. Dovremo quindi indietreggiare per creare una linea di difesa e quindi sperare di scampare all’attacco combinato prima che i temibili T34 arrivino sul campo e facciano piazza pulita.

Gli spunti grafici come la nevicata e le nuvole possono essere disattivati così come la musica di sottofondo durante l’azione. La mappa non consente zoom ma ha solamente due visuali ossia una più ravvicinata e una completa.

Ogni turno è un giorno di battaglia e le unità rappresentano un intero battaglione presente sul campo. Le unità sono tutte basilari con le statistiche di attacco e difesa per ognuno.  Non ci sono artiglieria, trasporto e unità aeree all’interno del gioco.
Ognuno compirà le proprie mosse per turno e le caselle disponibili per i movimenti saranno sempre segnate. Potremo naturalmente scegliere con quali unità attaccare e il computer rapidamente calcolerà i risultati.

Le condizioni del terreno andranno a influenzare naturalmente l’andamento della battaglia in base alla presenza o meno di neve o di fango.

La vittoria è assegnata con punti vittoria, uno per ogni 10 punti resistenza nemici eliminati. L’intelligenza artificiale è molto aggressiva e quindi dovremo quasi sempre giocare in difesa.

Un gioco immediato e facile da imparare anche per i non puristi. Il prezzo budget ne fa un acquisto obbligato per tutti gli appasionati.

Voto: 7

KURSK – BATTLE AT PROKHOROVKA

Lance Creaner ritorna con questo titolo che riporta il vecchio concept dei vecchi board game in una veste digitale moderna.

La battaglia di Prokhorovka è stata una battaglia leggendaria e molto dispendiosa per i tedeschi. L’attacco fu fatto per proteggere in qualche modo il lato destro e permettere ai panzer di raggiungere nord est. Ma l’Unione Sovietica non rimase con le mani in mano e contrattaccò in maniera massiccia.

Il gioco comincia e si dipana proprio sul primo giorno di scontri l’11 luglio del 1943.
La mappa è veramente immensa e copre centinaia di chilometri dello scenario.

Il campo di battaglia è suddiviso in tre aree con la ferrovia e il fiume Psel come confine naturale.
La mappa è tutta in due dimensioni naturalmente e con i tasti O e P potremo zoomare o meno.

Il terreno è ben rappresentato con tutti gli elementi naturali e artificiali come gli innumerevoli ponti.
Come sempre le unità rappresentano i battaglioni e quelle corazzate hanno caratteristiche speciali dei carri dell’epoca. Le stats delle corazzate sono combinate con attacco e difesa.

Le unità hanno caratteristiche diverse dato che  non tutte possono sparare dopo il movimento  mentre altre possono solo sparare e muoversi a ciò che si trova esattamente sulla linea di tiro. È importante quindi conoscere a fondo le proprie armate per poter sviluppare strategie vincenti.

Tutto è comunque ampiamente spiegato nelle prime schermate così come nel manuale pdf.
Le meccaniche del gameplay sono quelle classiche del genere con click sinistro e scelta del quadrante di destinazione disponibile. Quando non avremo più movimenti disponibili l’unità diventerà grigia.

Stesso approccio per i combattimenti. Gli attacchi però non potranno essere cancellati quindi serve sempre molta attenzione.
Potremo sia sfidare l’intelligenza artificiale che giocare in multiplayer sui server Steam.

Impersonando i tedeschi la cosa più importante è non rimanere isolati nei boschi ma ricompattarsi sempre in modo da resistere agli attacchi sovietici.

Un gioco che metterà a dura prova le vostre abilità tattiche.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI