Barotrauma

by • 01/07/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Barotrauma578

Barotrauma vi consentirà di gestire un intero sottomarino in ogni minimo particolare.

Barotrauma è un gioco in  early access su Steam ad opera di FakeFish Games sotto la supervisione di Daedalic.

Il setting è quello di una luna di Giove in cui dovremo esplorarne le profondità sconosciute.

Il titolo ha una spiccata propensione al multiplayer e il tutto ha uno spirito da simulazione dato che gli sviluppatori si sono avvalsi di esperti militari e di sottomarini per ricreare fin nei minimi particolari l’atmosfera a bordo dei sottomarini.

Le meccaniche di gioco riflettono la reale complessità di gestione di un mezzo simile e questo rappresenta un precedente non da poco conto per un gioco simile.

Tutto questo sia in single player che in cooperativa con altri giocatori in cui si potrà scegliere una classe e tutti assieme si dovrà cooperare per evitare l’affondamento del mezzo.

Ci sarà quindi l’ingegnere ad esempio che si occuperà del reattore nucleare  e quindi mantenere in essere tutti i valori vitali fondamentali del sottomarino, il medico di bordo, il capitano che dirigerà le manovre e molti altri.

Tutto è molto simulativo come già detto e quindi passeremo molto tempo a verificare assestamenti e a salvaguardare l’equipaggio in modo che tutto funzioni alla perfezione.

Dovremo quindi sempre seguire gli ordini del capitano così da raggiungere in maniera sicura i vari punti indicati sulla mappa.
L’interazioine sarà massima e ognuno sarà in grado di intervenire nel sottomarino, anche in ambiti di non propria competenza diretta. Il tutto però, in base alla propria classe di pertinenza, andrà ad inficiare naturalmente sul risultato finale.

Il gioco dà il meglio si sé in multiplayer con fino a sedici giocatori contemporaneamente. Bisognerà quindi coordinarsi al meglio, con chat o in vocale, e quindi riuscire a sconfiggere il nemico in maniera efficace tramite l’aiuto di tutti.

In single player comunque si potrà delegare la maggiorparte di queste mansioni al computer in maniera automatica.

Buono il sistema di crafting in cui sostanzialmente so collegheranno cavi di vari colori con le varie cabine di derivazione così da alimentare le pompe in entrata o in uscita.

Per quanto concerne il lato tecnico il gioco presenta un comparto grafico volutamente ridotto all’osso con animazioni buffe e simpatiche. Buona anche la caratterizzazione dei vari mostri così come tutta l’oggettistica all’interno del sottomarino.

Il sistema dei comandi è gestito con mouse e tastiera. La longevità dipende molto dal fatto di giocarlo o meno assieme a degli amici. Il comparto sonoro vede un ottimo uso dei rumori ambientali.

Un gioco molto promettente che ha ottime idee e che può dare il proprio massimo in multiplayer. Sicuramente migliorerà ancora dall’early access in poi.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI