Babaman – Vibrazioni Positive

by • 04/10/2015 • RecensioniComments (0)1472

baba
Il nuovo disco di Babaman intitolato profeticamente Vibrazioni Positive è stato definito dallo stesso artista come un “classico innovativo”.

L’album è il quattordicesimo per Babaman ed è stato pubblicato ancora una volta con Trumen Records.

La definizione calza a pennello perchè mai come in questo caso è proprio il reggae a essere al centro della scena, con i ritmi in levare tipici dell’isola caraibica.

Nello stesso tempo però il disco presenta anche numerosi spunti di innovazione grazie agli interventi provvidenziali di Roberto Di Stefano, per quanto concerne la direzione artitica e le produzioni di Mene, Drop e Keezy.

Le produzioni infatti sono fresche e moderne senza però mai abbandonare le radici del reggae.

E’ evidente un passo in avanti anche nelle liriche, così come nella tecnica del canto.

Vibrazioni Positive dal punto di vista delle tematiche è parecchio spirituale e impegnato con parecchia positività che è proprio il tema portante dell’album come è evidente anche dal titolo.

C’è spazio anche per la difesa dell’ambiente, i social network che stanno diventando sempre più centrali nelle nostre vite e la dipendenza degli smartphone.

C’è posto anche per delle tracce lover, molto romantiche e poetiche.

Le tracce in totale del disco sono tredici in cui forse il vero e proprio fiore all’occhiello è la canzone Blazin Fyah in cui possiamo sentire il featuring di Nandu Popu dei Sud Sound System.

Il singolo che ha potuto darci un’anticipazione dell’intero disco è Un minuto in più di cui è già in circolazione il video.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI