Attentato a Wyclef Jean, ferito in un conflitto a fuoco ad Haiti

by • 21/03/2011 • NewsComments (0)439

Mesi fa, Wyclef Jean si era candidato alle elezioni presidenziali di Haiti. La sua candidatura, però, era stata respinta: non essendo residente nel Paese (Wyclef vive stabilmente negli Stati Uniti da quando aveva 9 anni), non possedeva i requisiti necessari a concorrere. Così si è limitato ad appoggiare l'amico musicista Michel Martelly: in questi giorni è ad Haiti proprio per seguire la sua campagna elettorale. 

Le prime votazioni si sono svolte ieri: la notte precedente un ignoto attentatore ha sparato a Wyclef Jean mentre scendeva dalla sua macchina a Port-au-Prince, anche se la notizia è trapelata solo oggi. Per fortuna l'ha colpito solo alla mano, e l'ex leader dei Fugees non ha riportato gravi danni. Non si sa chi avesse interesse a compiere questo gesto, anche perché il diretto interessato si è rifiutato di testimoniare o di rilasciare qualsiasi informazione utile all'identificazione. Wyclef, peraltro, non ha intenzione di lasciare Haiti fino ai risultati delle elezioni, che arriveranno nei prossimi giorni.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI