Assetto Corsa Competizione

by • 08/07/2020 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Assetto Corsa Competizione194

Il nuovo gioco firmato Kunos è certamente una delle migliori simulazioni su quattro ruote attualmente in circolazione.

Il gioco sfrutta in maniera molto sapiente la licenza Blancpain GT, un campionato non molto conosciuto ai più ma certamente molto competitivo e spettacolare.

I mezzi ammessi sono quelli della GT3 su dieci tracciati suddivisi su Sprint e Endurance.

Sono presenti anche gare di 24 come la Spa anche tutte le opzioni sono ampiamente personalizzabili secondo i propri gusti ed esigenze.

Le modalità disponibili sono molte tra cui spicca naturalmente la carriera, con un tutorial all’interno dell’accademia Lamborghini. Dovremo quindi portare a termine alcune gare in condizioni normali, in notturna o sotto una pioggia torrenziale.

In base ai nostri risultati in pista ci verranno suggeriti un livello di difficoltà e quali aiuti potremo sfruttare.
In base ai piazzamenti poi potremo suscitare l’interesse delle varie scuderie e quindi progredire nella nostra scalata al successo.

Potremo anche giocare in singolo facendo pratica, o su gara singola o ancora su scenari reimpostati con alcuni obiettivi da superare.

Il parco macchine include tutte le GT che contano, la totalità di quelle del campionato 2018, con 13 bolidi di varie case tra cui BMW, Audi, Lamborghini, Porsche, Jaguar e così via.
Le piste sono le dieci più famose del motor sport e vanno da Misano a Nurbungting, passando per Barcellona e Silverstone.

Presente anche il multiplayer che suddivide gli utenti in sette categorie in maniera competitiva, in base ai risultati sul campo. Il nostro alter ego digitale infatti verrà valutato sul controllo dell’auto, sulla prudenza in pista e così via.

Il modello di guida è ultra realistico e potremo rendercene conto fin dal primo giro in pista con la nostra potentissima Lamborghini Huracan.

Tutto deve essere preso in considerazione in pista anche l’aderenza sui cordoli che dopo qualche giro sarà molto più bassa. Il motore fisico in tutto questo si comporta in maniera eccellente.
La differenza fra i mezzi si sente sempre tutta in maniera molto credibile, per esempio la pesantezza di una Bentley rispetto allo sprint di una Ferrari.

Le macchine sono comunque tutte altamente personalizzabili e potremo intervenire su una tale mole di dettagli che faranno la felicità dei tuner.

Potremo cominciare con i macro dettagli naturalmente e successivamente con l’esperienza potremo passare a tutti i dettagli più particolari.

Il gioco dà il meglio di sé con un volante ma anche il supporto al joypad è comunque eccellente.

L’intelligenza artificiale dei piloti e del comportamento in pista è molto elevata e al contempo molto aggressiva. Sempre il tutto per il massimo del realismo.
Ottimo il comparto grafico e tecnico in ogni circostanza.

Il gioco sfrutta l’Unreal Engine 4 che ha fatto fare passi da giganti al comparto grafico in termini di dettagli e con un comparto sonoro stupefacente.

Uno dei migliori simulatori di guida in circolazione.

Voto: 9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI