Aspettando il Red Bull Culture Clash: Ensi rappresenta per i Real Rockers!

by • 08/06/2017 • Copertina, IntervisteCommenti disabilitati su Aspettando il Red Bull Culture Clash: Ensi rappresenta per i Real Rockers!94

Sale la febbre da Red Bull Culture Clash, e non è un modo di dire. In questi giorni, dietro le quinte e tra gli addetti ai lavori non si parla d’altro: ogni mc, dj, cantante e producer è pronto a mettersi in gioco personalmente, o a tifare, o a supportare la propria crew preferita sopra o sotto il palco. E’ raro vedere così tanto fermento per un semplice evento musicale, ed è difficile spiegarlo a chi non c’era nell’edizione precedente, ma la competizione è reale ed è alle stelle: sembrano i preparativi di una finale dei mondiali. Solo che in questo caso non c’è nessun pallone, e i fischietti da arbitro vi serviranno più che altro per fare casino e alzare i decibel per portare alla vittoria il vostro team del cuore. I biglietti sono quasi esauriti (ragion per cui, se avevate intenzione di esserci, datevi una mossa e comprateli qui) e le strategie e gli edit dei vari team sono ormai ultimati. Noi di Hotmc restiamo neutrali come la Svizzera, ma abbiamo voluto scambiare due parole con uno dei protagonisti della sfida, per sapere com’è l’atmosfera negli spogliatoi. Così abbiamo estratto a sorte tra tutti i contendenti e in attesa del calcio d’inizio abbiamo fatto quattro chiacchiere con Ensi, che rappresenta per i Real Rockers, la crew capitanata dal vincitore della scorsa edizione, Macro Marco. 

Qual è il tuo più bel ricordo del primo Red Bull Culture Clash italiano? 

Io facevo lo special guest per Elastica Records (uno dei quattro sound in gara) e mi hanno usato come “arma segreta” nel terzo round. Ero la loro quota hip hop e ho combinato un vero casino. Mi ricordo proprio la gente gasatissima. E’ stato bello fronteggiare gli amici, un po’ di sana competizione è solo stimolante. Quest’anno tanto meglio! A comporre le varie crew ci sono fra i nomi più potenti del panorama. Nonché tantissimi amici miei. Consiglio a tutti di non perdersi questo clash. Sarà l’evento dell’anno.

La scorsa volta, come dicevi, eri un ospite di Elastica, mentre stavolta sei un membro della crew a tutti gli effetti. Essere in squadra da titolare ti fa vivere la cosa in maniera diversa?

Ovviamente. Rappresento per i Real Rockers, insieme a Macro Marco, Mad Kid e Moddi, tutti amici che stimo e che reputo i numeri uno in quello che fanno. Siamo una squadra ed io ragiono in quell’ottica. In gara però ci sono tantissimi amici del rap, quindi la questione si fa anche personale. Arriverò soprattutto con la voglia di fare la differenza, mettendo davanti la mia attitudine, che in un evento del genere è perfettamente in linea.

Che tipo di crew è quella dei Real Rockers? Qual è il vostro punto di forza?

Siamo il sound più vicino alla cultura dei clash: rappresentando la musica di matrice giamaicana principalmente, Macro Marco e Mad Kid sono indubbiamente i massimi esponenti del genere in questo paese. Io, come Moddi, arrivo invece dai clash degli mc’s, dalle battle. Sappiamo leggere la situazione, sappiamo gestire consolle e microfoni al meglio e siamo determinati, questi sono i nostri punti di forza.

Il fatto di essere capitanati da Macro Marco, che ha vinto l’ultimo Culture Clash, alza la posta in gioco? 

Questo clash, per mille motivi, non è paragonabile a quello della scorsa edizione. In più l’eco dei vari Red Bull Culture Clash in giro per il pianeta sono stati una guida un po’ per tutti. Saranno tutti più preparati e so per certo che guardano ai Real Rockers con particolare attenzione. Macro detiene il titolo ed è temuto, perché la volta scorsa ha spiegato a tutti i presenti (compreso me) come si affronta un clash. Al tempo però rappresentava per Macro Beats e non per Real Rockers. Fronteggiava altri sound e non questi. Sabato ripartiamo da zero, come tutti. Daremo il massimo per portare a casa la coppa e sono consapevole delle nostre grandi capacità. Ma non mi sento in vantaggio, solo molto sicuro delle persone che ho vicino, che è ben diverso.

Puoi darci qualche indizio sulle vostre armi segrete?

Certo che no.

Red Bull Culture Clash
sabato 10 giugno 2017
Piazzale Donne Partigiane, Milano
Redbull.com/cultureclash

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI