Arslan The Warriors of Legend

by • 21/02/2016 • Rubriche, The Game VaultComments (0)267

arslan
Le versioni in videogioco in chiave manga sono veramente moltissime e questi tie- in fanno la felicità di moltissimi tie in di estremo successo.

Il titolo in questione è la trasposizione di Arslan Senki, ovvero una novel che risale a ben 30 anni fa già oramai. L’anime risale al 2015 e già per il 2016 è stata prevista una seconda stagione.  Vediamo come si comporta il videogioco.

Arslan The Warriors Legend ripercorre in maniera totale quanto visto nella prima stagione dell’anime. Siamo nel regno di Pars, una sorta di trasposizione dell’antica Persia, in cui le lotte di classe sono diffuse e i ricchi dominano sugli schiavi.

Un regno vicino, ossia quello di Lusitania, si contrappone a Pars e infatti in esso tutti sono uguali  e l’unico Dio pretende l’uguaglianza assoluta. Il principe di Pars è Arslan appunto e un giorno tramite un tradimento dei Lusitani, i Parsiani perdono la guerra.

Il generale Daryun però salva il suo principe e quindi lo porta via per organizzare i prossimi attacchi e quindi tornare sul trono. Il gioco si sviluppa quindi come un musou di stampo classico e quindi con un personaggio singolo potremo falciare  interi eserciti con un attacco semplice e un attacco potente.

arslan2

Il gioco ha alcune peculiarità come ad esempio la gestione dei personaggi a cavallo e la gestione degli eserciti. Le mappe sono molto ampie e quindi le corse  a cavallo sono fondamentali per spostarsi da una parte all’altra. Inoltre comunque saremo sempre in grado di scendere da cavallo e combattere i nemici più potenti e i boss.

Alcune zone saranno bloccate e quindi dovremo eliminare un certo numero di nemici e quindi la nostra barra la Mardan Rush che ci consentirà di sviluppare un attacco in grado di decimare interi eserciti.

I personaggi giocabili sono quindici in totale e ognuno oltre agli attacchi e alle difese normali, hanno anche un attacco speciale che varia da personaggio a personaggio. Inoltre è possibile equipaggiare diverse armi che sono intercambiabili durante i combattimenti. Potremo anche equipaggiare delle skill card che potranno personalizzare ulteriormente i personaggi.

Il gioco dal punto di vista tecnico prevede un cell shading, con un lavoro svolto da Omerga Force perfetto, con una ricostruzione totalmente fedele alla controparte dell’anime. Grandioso anche il comparto sonoro con una colonna sonora strepitosa e un doppiaggio giapponese da urlo.

Un must per tutti i fan in maniera assoluta.

Voto: 7.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI