Aeterna Noctis

by • 11/01/2022 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Aeterna Noctis170

Aeterna Noctis è un buon metroidvania con una narrativa piacevole che vi accompagnerà fino alla fine del gioco. Un genere molto inflazionato ultimamente e che quindi dai titoli necessita un guizzo in più per distinguersi dalla massa.

In questo caso il livello di difficoltà è piuttosto proibitivo quindi è più corretto definire il titolo come un vero e proprio soulsvania. Aeternum Game Studios è stata in grado di confezionare un prodotto divertente e ben riuscito, con un gameplay consolidato che non delude né tradisce le aspettative.

Il setting è quello dell’eterna sfida tra luce e oscurità e quindi uno scontro totale tra la regina della luce e il re dell’oscurità. Noi impersoneremo proprio questa forza malvagia che è stata totalmente sconfitta e che quindi ridotto a zero poteri è costretto a rimettersi in piedi e quindi poter tornare a sconfiggere i poteri della luce.

Un’ottima storia che durerà all’incirca venticinque ore e che riserverà tante sorprese e che vi stupirà passo dopo passo. Il tutto in una chiave gotica molto interessante che ricorda stilisticamente quasi una vetrata di una chiesa gotica.

Le fasi platform per quanto riguarda il gameplay richiedono una grande precisione mentre i combattimenti sono ridotti in maniera rapida per non risultare mai troppo frustranti. I checkpoint sono rappresentati da torce e troni che ci torneranno comodi appunto per non ricominciare sempre tutto daccapo. Le torce salvano i progressi mentre i troni possono anche interferire sullo sviluppo del personaggio.

Proprio come nei souls dovremo recuperare la nostra esperienza perduta in caso di morte con i nostri resti che ci aspettano nel punto in cui siamo morti l’ultima volta.

Buono anche il level design ben studiato e il comparto sonoro dove spicca una lingua inventata dagli sviluppatori per i i vari dialoghi.

Un buon metroidvania con innesti souls da provare.

Voto: 7

Related Posts