A Normal Lost Phone

by • 21/04/2017 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su A Normal Lost Phone100

Il telefono cellulare nella vita di ognuno di noi è diventato sempre di più un oggetto veramente fondamentale. Lo smartphone oramai contiene sempre più informazioni riguardo alla nostra vita e al nostro vissuto quotidiano. Perderlo sarebbe proprio una vera seccatura, soprattutto perché improvvisamente pezzi della nostra vita sarebbero alla completa mercè di alcuni sconosciuti.

Da questa premessa molto interessante parte il titolo di Accidental Queens A Normal Lost Phone, dove saremo proprio noi a ritrovare per caso un telefonino e quindi a cercare di capire chi sia il possessore, semplicemente osservando i suoi contenuti.

Cominciato il gioco potremo barcamenarci in un menù molto simile a quelli recenti di tipo Android. Potremo cominciare anche resettando subito il telefono dalle impostazioni e questo ci farà concludere la partita all’istante. Potremo invece controllare i messaggi e capiremo subito quindi che il possessore si chiama Sam è appena diventato maggiorenne ed è scomparso volontariamente, tanto che il padre lo sta cercando disperatamente.

Cominceremo così ad addentrarci nelle foto, nei messaggi vocali e nelle app di chat per scoprire cosa sia realmente successo a questo ragazzo. L’avventura quindi si dipana tra momenti di puro visual ad altri puzzle, con enigmi da svelare di volta in volta.

Gli enigmi possono andare dal ritrovamento di una password attraverso gli indizi presenti nel telefono, fino al rintracciamento di una rete wifi valida in modo da proseguire con la nostra indagine. I temi sono tutti molto delicati e quindi non farete fatica ad appassionarvi e incuriosirvi.

Potremo anche immedesimarci in molte situazioni vista la banalità del vissuto del gioco, tanto che ci sembrerà quasi di non smettere mai di giocare.

Per quanto riguarda l’analisi tecnica c’è molto poco da analizzare data la semplicità di impostazione del gioco.  L’aspetto cartoonoso comunque è molto gradevole. Ottima la traduzione dei testi in lingua italiana e un prezzo budget che va a premiare questo progetto indipendente e sperimentale.

Un buon allenamento per la memoria!

Voto: 7.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI