Pete Rock, il supereroe dell’hip hop

by • 14/12/2016 • Comic Strips Never Die, Copertina, RubricheCommenti disabilitati su Pete Rock, il supereroe dell’hip hop173

comicstrips

Cosa può succedere nel mondo immaginifico dei fumetti se i mostri più leggendari del pianeta Hip Hop si trasformassero improvvisamente in supereroi? Immaginiamo di combinare i poteri di un supereroe alle abilità del nostro artista Hip Hop preferito, il risultato potrebbe essere davvero incredibile. Come per esempio le abilità del mio dj preferito Pete Rock mixate ai superpoteri di The Incredible Hulk… sarebbe tipo BOOM!!

Forse non tutti sanno, infatti, che il Dj, Mc e produttore Peter Phillips alias Pete Rock è uno tra i più appassionati nell’ambiente Hip Hop di fumetti Marvel. E volete sapere quali sono i suoi personaggi preferiti? Spiderman e Hulk appunto. Ma è altrettanto curioso scoprire cosa ne pensa della trasformazione da fumetto a film di alcuni dei più leggendari protagonisti del mondo Marvel e Dc, e lo facciamo riprendendo alcuni pezzi di un’intervista rilasciata su Okayplayer.

Secondo Pete i bocciati sono senza ombra di dubbio il primo Ghost Rider e il primo Daredevil – e come dargli torto, le interpretazioni di Faccia di Gomma Cage e Ben Affleck sono state un disastro, così come la trasmutazione che ne ha completamente snaturato personaggi e atmosfere. Oltre a questi due però sembra avere molto apprezzato tutti gli altri, “Un’occasione – dice – per far conoscere a mio figlio i fumetti”.
Alcune riflessioni però colgono in pieno lo spirito del vero appassionato di comics.

L’immedesimazione con Doctor Strange, per esempio, il personaggio dei fumetti creato da Steve Ditko nel ’63, è sincera e spontanea, proprio come si conviene ad un fan puro di fumetti. Doctor Strange è un neurochirurgo la cui carriera viene irreparabilmente distrutta a causa di un incidente d’auto che ne compromette l’uso delle mani e quindi della professione da chirurgo. “Ho bisogno delle mani per fare musica. Non riesco ad immaginare che tipo di carriera avrei avuto senza le mani”.

Sicuramente se Pete fosse un personaggio dei fumetti sarebbe un supereroe buono, come buono è stato nella sua carriera, e alla domanda “Cosa scegli tra il successo e salvare il pianeta?”, lui sceglie senza dubbio di salvare il mondo, ed io gli credo! “Salvare il mondo è ciò che facciamo con la musica. Diamo alle persone della buona musica per l’anima. Le persone non si rendono conto che la musica ha dei poteri, soprattutto se sai fare della buona musica.”

Arrivati alla fine ho deciso di lasciarvi con una sua considerazione sul rapporto che intercorre tra Hip Hop e fumetto, estratto dalla sua intervista: racchiude appieno il senso di tutta la nostra rubrica. “Il motivo per cui amo i fumetti e il perché li raccolgo si collega a ciò che faccio nella musica, credo. Se ascoltiamo i Wu-Tang, si parla spesso di personaggi Marvel. In realtà essi stessi hanno i nomi dei personaggi, quindi i fumetti per noi sono una grande fonte di ispirazione. Se nella realtà non puoi volare allora dobbiamo farlo da qualche altra parte, con l’hip-hop.”

Stay comics!

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI